Gatto muore investito da un’auto, la padrona lo seppellisce, ma lui dopo qualche giorno torna a casa

0
3891

L’incredibile storia di Bart viene dalla Florida e ci racconta la vicenda di questo micio investito mortalmente da un’auto e sepolto dalla sua padrona che se lo ritrova qualche giorno dopo vivo e vegeto dietro la porta di casa.

Ellis Hutson, questo il nome della donna proprietaria di Bart, aveva constatato la morte del suo amato gatto, dopo averlo raccolto dalla strada in seguito ad un incidente; affranta, l’aveva dunque seppellito sotto terra e mai si sarebbe aspettato di ritrovarlo in braccio al suo vicino che glielo aveva riportato.

Ovviamente l’animale non è uno zombie, né tantomeno un resuscitato, semplicemente non era morto; benchè ferito e malconcio, tanto da non dare segni di vita, era riuscito ad uscire dalla fossa scavando in maniera disperata per liberarsi dalla terra, ma poi stremato dalla fatica si era rifugiato per cinque giorni al riparo, in modo da recuperare le forze per tornare a casa.

Certo, il povero Bart porterà per sempre i segni della sua “rinascita”: il muso sfregiato, un occhio ormai perduto e diverse fratture in tutto il corpo, ma ora che è tornato a casa, sarà Ellis ad occuparsi di lui per fargli dimenticare l’orribile avventura.