Aereo non decolla e parte con tre ore di ritardo perché il pilota stanco del menù a bordo vuole un panino

0
550

Un pilota ha scelto di protestare in modo insolito. Il pilota, stanco del menù di bordo che prevedeva, patatine, biscotti e noccioline, voleva a tutti i costi un panino.

In attesa che le voglie del pilota fossero accontentate l’aereo non è decollato. E’ successo in Pakistan a un velivolo di una compagnia pakistana che doveva raggiungere New York via Manchester.

Il pilota poco prima di decollare aveva chiesto al personale un panino spegnendo i motori dell’aereo che aveva come destinazione New York.

Quando le hostess gli hanno riferito che il menù non prevedeva un panino ma patatine, noccioline e biscotti il pilota ha deciso di protestare in un modo eclatante spegnendo i motori dell’aereo e attendendo che un hotel a 5 stelle portasse il panino tanto desiderato.

I panini richiesti dal pilota sono arrivati solo dopo due ore e mezza. L’azione del pilota ha costretto i passeggeri a un’attesa interminabile.

La compagnia aerea che ha ridotto i menù per risparmiare sui viaggi ha aperto sull’accaduto un’inchiesta interna.