Donna decide di traslocare e vuole buttare varo oggetti tra questi non riconosce un Cimabue che vale 24 milioni

0
1191

Una vicenda incredibile accaduta in una cittadina di Compiègne, nel nord della Francia.

Una donna di 90 anni aveva deciso di cambiare casa e per questo voleva liberarsi di vari oggetti che non le piacevano più.

Per fortuna ha pensato di chiamare un’esperta, Philomène Wolf che valutasse la roba che voleva dare via.

Tra i tanti oggetti che l’esperta si è trovata di fronte è stata immediatamente colpita da un dipinto che era appeso in cucina sopra i fornelli.

L’esperta d’arte ha raccontato così: “Avevo una settimana per esaminare il contenuto della casa e svuotarla …  Ho dovuto ritagliarmi del tempo nella mia agenda, se non l’avessi fatto sarebbe finito tutto in discarica”.

E poi continua: “Raramente si vede qualcosa di una simile qualità. Ho subito pensato che fosse un’opera del primitivismo italiano. Ma non immaginavo che fosse un Cimabue”.

L’esperta ha suggerito alla signora di far valutare il quadro da qualcuno più esperto di lei e la signora lo ha portato esperti d’arte di Parigi che le hanno comunicato che si trattava di un Cimabue, Il Cristo deriso, che  ha un valore stimato tra i 4 e i 6 milioni di Euro.