Italia

Meloni e il grande salto “Mi tremano i polsi ma sono pronta a fare la Premier”

Giorgia Meloni ospite di Mario Giordano a Fuori dal Coro non si tira indietro alle domande del giornalista.

La leader di Fratelli d’Italia, senza tentennare un attimo si è proposta come premier del paese: “Le dico che è una cosa che mi fa tremare i polsi avere nelle mani il destino del paese, ma sono una persona pronta a misurarsi. Penso che ci siano le condizioni per una donna, poi dipende dai cittadini”. 

Giorgia Meloni sarebbe la prima Premier in Italia. Per raggiungere un risultato del genere però il suo partito dovrebbe superare la Lega. Impresa molto ardua in un tempo ravvicinato.

Al momento, secondo gli ultimi sondaggi, la Lega è al 33% dei consensi, Fratelli d’Italia quasi all’11%.

La Meloni ha anche parlato dell’incredibile crescita del suo partito: “Noi, più di raddoppiare i nostri voti, cosa potevamo fare? Non credo che questo infastidisca qualcuno non sarebbe intelligente. L’obiettivo è governare e per farlo abbiamo bisogno di numeri importanti per poter fare le cose di cui questa nazione ha bisogno. Dobbiamo crescere tutti, non uno a discapito dell’altro”.

Tra la Meloni e Matteo Salvini c’è sempre stato un ottimo rapporto anche se negli ultimi giorni qualche scaramuccia c’è stata .

In particolare la Meloni ha dichiarato che in Emilia al posto di Salvini si sarebbe comportata diversamente e non avrebbe citofonato al giovane tunisino al quartiere Pilastro di Bologna. Altro punto di scontro con Matteo Salvini è la candidatura a governatore della Puglia di Raffaele Fitto tanto voluta dalla Meloni ma osteggiata da gran parte della Lega pugliese.