Italia

Ultimi sondaggi politico elettorali, cala la Lega, bene Pd e Fratelli d’Italia, sprofonda il M5S

Una crisi irreversibile per il M5S che in una sola settimana, secondo l’istituto Agorà per RaiTre, perde quasi l’1% di consensi.

Una emorragia continua per i grillini che scendono dal 15,2% al 14,3%. I grillini spariscono quasi completamente al Nord. Rimangono ancora sacche di consenso nel mezzogiorno d’Italia.

Perde anche la Lega che in una settimana scende dal 30,3% al 30,1% restando però saldamente il primo partito in Italia.

Matteo Salvini “paga” la sconfitta in Emilia Romagna e una campagna elettorale svolta forse troppo in prima persona.

In particolare è stato molto criticato il gesto della citofonata avvenuto al quartiere Pilastro di Bologna. Gli stessi elettori della Lega hanno ritenuto il gesto non opportuno.

Inarrestabile l’avanzata di Fratelli d’Italia che sale ancora e si avvicina all’11,5% delle intenzioni di voto. Un risultato incredibile quello di Giorgia Meloni che continua a salire ancora.

In una settimana il partito della Meloni guadagna ancora un punto in percentuale.

Sale il Partito Democratico, sull’onda del bel successo in Emilia Romagna il partito di Zingaretti ottiene un ottimo risultato passando dal 20,1% al 21,2%.

Il Partito Democratico è l’unico partito di governo che non risente del consenso ridotto a minimi termini del governo Conte bis.

Italia Viva è stabile al 5,6% delle intenzioni di voto. Forza Italia, dopo il bel risultato in Calabria si attesta al 6,1% delle intenzioni di voto.