Bari & Dintorni

Vende la casa ma non vuole andare via da lì

Una vicenda assurda quella accaduta ad una ragazza, Tamara Holloway che, dopo aver comprato una casa, si è trovata di fronte al venditore che non voleva andare via.

La ragazza aveva firmato il contratto e aveva pagato per intero l’immobile, una villetta ma l’acquirente, dopo aver preso i soldi, ha sostenuto che nel contratto non c’era scritto da nessuna parte che se ne sarebbe dovuto andare e lasciarla ibera.

L’uomo, infatti, ha detto così: “La transazione è andata a buon fine e hanno acquistato una ottima proprietà. Però tecnicamente io non devo andare da nessuna parte. Possono provare a sfrattarmi, ma non ce la faranno”.

La ragazza, fino ad ora ha provato con le buone maniere a mandare via il venditore così come ci ha provato la agenzia immobiliare che ha fatto da tramite ma nulla è servito.

Ora Tamara dovrà procedere per vie legali e i tempi saranno molto lunghi.

Le agenzie immobiliari della zona sono rimaste tutte senza parole ma hanno pensato di trarre insegnamento da questa vicenda assurda e di inserire nei contratti futuri delle clausole più specifiche relativamente al rilascio dell’immobile venduto.