Bari & Dintorni

Entra in una casa per rubare ma al buio sbatte contro il cadavere del proprietario

Una vicenda terribile quella accaduta ad un uomo, a Hamilton, in Nuova Zelanda.

L’uomo era un ladro di appartamenti e si era introdotto in un’abitazione perché sorvegliandola per molto tempo aveva visto che non ci abitava nessuno.

Il ladro pensava che il proprietario fosse partito e così, una sera, è entrato in casa al buio e ha iniziato a girare per le stanze alla ricerca di oggetti preziosi e danaro.

Ma ad un certo punto ha sbattuto contro qualcosa e quando ha acceso la luce ha visto che si trattava del cadavere del proprietario che si era impiccato suicidandosi.

Il ladro ha iniziato ad urlare così forte che tutto il vicinato l’ha sentito e poi, terrorizzato ha anche chiamato la polizia.

 Quado la polizia è arrivata ha ritenuto di non arrestare il ladro che nel frattempo era rimasto in casa ad aspettare l’arrivo delle forze dell’ordine non sottraendo più nulla e non avendo intenzione di farlo.