Italia

Ultimi sondaggi politico elettorali, torna a crescere la Lega, fermo il Pd, in caduta libera M5S, in fase di sorpasso FDI

La Lega torna a crescere. A renderlo noto sono i sondaggi di Index Reserch per Piazzapulita.  Il Carroccio sembra aver assorbito la batosta elettorale in Emilia Romagna  del 27 gennaio scorso con la vittoria, se pure di misura, di Stefano Bonaccini, candidato governatore del centrodestra.

Il partito di Salvini si conferma primo partito in Italia con il 31,5% dei consensi. La Lega, secondo l’istituto Index, nell’ultima settimana ha guadagnato lo 0,5% di consensi.

Scende invece il secondo partito in Italia. Il Partito Democratico, forse anche per l’immobilismo del governo, non riesce a superare il 20% dei consensi attestandosi al 19,2% delle intenzioni di voto.

Una differenza di voto abissale tra la Lega e il Pd.  

Sembra oramai in caduta libera il Movimento 5 Stelle che non riesce a risalire la china. Anche questa settimana le intenzioni di voto dei grillini segnano un segno negativo. I grillini si attestano al 15,2% delle intenzioni di voto.

In ottima salute Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni sale su ancora raggiungendo l’11,1% dei consensi.

Forza Italia passa dal 6% al 5,9%.

Il centrodestra raggiunge il 48% delle intenzioni di voto, tornando a sfiorare il 50% dei consensi.  

Italia Viva di Matteo Renzi, al momento, si deve accontentare solo del 4,2%. L’obbiettivo dichiarato di Matteo Renzi è quello di raggiungere la doppia cifra ma attualmente sembra un miraggio.

Azione di Carlo Calenda si attesta al 2,2%. Cambiamo di Giovanni Toti si attesterebbe solo all’1% dei consensi.

Dato da tenere d’occhio sono gli eterni indecisi o gli elettori che non hanno intenzione di andare a votare che in Italia sono il primo partito in assoluto raggingendo il 36,5%.