Bari & Dintorni

Per sette lunghi anni cerca la sorella scomparsa e poi scopre che è la sua vicina di casa

Una storia incredibile quella che stiamo per raccontare. Hillary Hardy di 31 anni per sette lunghi anni ha cercato disperatamente sua sorella ma poi aveva scoperto che era la sua vicina di casa.

La ragazza a soli un mese e mezzo era stata adottata da un’altra famiglia con suo fratello Tyler. La ragazza, dopo anni di ricerche, era riuscita a scoprire chi era suo padre biologico. Seppe anche che era morto e dal necrologio del padre scoprì dell’esistenza di una sorella.

La sorella si chiamava Dawn Johnson. Hillary non si perse d’animo e iniziò le ricerche della sorella biologica. Cercò in tutti i modi di rintracciarla anche con un massiccio uso dei social. Ma le ricerche risultarono infruttuosi.

Poi un giorno il fatal destino fece in modo che Hillary leggesse il nome della sorella su un pacco postale destinato a una donna che abitava proprio alla villa a fianco.

La donna non aveva mai immaginato che la soluzione era a due passi da casa. La sua vicina arrivata con tutta la sua famiglia qualche giorno prima da Greenwood era sua sorella.

Hillary non perse tempo, bussò alla porta della vicina di casa e chiese quale fosse il nome di suo padre ed ebbe la conferma di trovarsi al cospetto della sorella biologica.

Hillary ha così commentato il ricongiungimento con la sorella: “Avevo quasi perso le speranze, è stata una gioia inspiegabile”.