Bari & Dintorni

Si sottopone all’inseminazione assistita, rimane incinta e vuole conoscere il donatore, si innamorano e si sposano

Una donna, Aminah Hart, australiana di Melbourne, aveva il desiderio di diventare mamma e , poiché non era fidanzata e non aveva un compagno si è sottoposta all’inseminazione assistita con il seme di un donatore anonimo.

 Poi è rimasta incinta ed è nata la sua bambina.

Quando la bambina aveva anno la donna ha sentito forte l’esigenza di conoscer il donatore anonimo.

Il donatore era stato Scott Anderson, un uomo sposato e papà di quattro figli.

La donna lo ha contattato e gli ha spedito per posta la foto della loro bambina.

A quel punto anche l’uomo l’ha voluta incontrare e i due hanno iniziato a frequentarsi e poi si sono innamorati.

Scott ha lasciato la sua famiglia e ha iniziato una nuova vita insieme alla sua nuova compagna già mamma della loro bambina.