Bari & Dintorni

Bambino con i capelli lunghi va all’asilo, il preside dice ai genitori, o li taglia o si vestisse da bambina

Una storia incredibile che arriva dal Texas dove un bambino di 4 anni, con i capelli lunghi, è andato all’asilo.

Il preside non ha accettato questo modo di tenere i capelli e allora ha convocato i genitori dicendo loro che per disposizioni interne alla scuola i maschietti devono avere i capelli corti ma, se vogliono a tutti i costi i capelli lunghi devono vestirsi con abiti femminili.

I genitori, sconvolti da questa comunicazione, si sono rivolti al consiglio scolastico locale.

I genitori hanno sostenuto che: “… i capelli non hanno niente a che fare con l’apprendimento”.

Il preside, invece, ritiene che i capelli lunghi portati dai maschietti fanno distrarre la classe.

Il preside ha aggiunto che i genitori dei bambini che hanno i capelli lunghi possono o tagliare i capelli o fare loro una treccia o, ancora, fare indossare vestiti da femminucce.

I genitori si stanno mobilitando per far cambiare questa regola che per loro è assurda.