Bari & Dintorni

Ragazzino di dodici anni vede un neonato in macchina che piange disperato, rompe il parabrezza e lo salva

Un ragazzino di dodici anni, a Tulsa, in Oklahoma un giorno in cui le temperature erano elevatissime aveva deciso di andare a comprare un paio di scarpe.

Mentre camminava, la sua attenzione è stata catturata da un pianto disperato di un neonato.

Il ragazzino ha cercato di capire da dove provenisse e poi si è accorto che il piccolo era in macchina con il finestrino alzato ed era rosso in faccia.

Il ragazzino, ha capito subito la gravità della situazione, ha preso un oggetto e ha iniziato a rompere il vetro del parabrezza.

 Poichè non ci riusciva, è salito sull’auto e ha dato così tante pedate al parabrezza da mandarlo in frantumi.

Poi, dopo che ha messo in salvo il piccolo, ha chiamato le forze dell’ordine che hanno rintracciato la mamma che si stava provando un paio di scarpe in un negozio.

 Il neonato è stato portato in ospedale dove hanno potuto constatare che le sue condizioni di salute erano buone.

La mamma non è stata denunciata.

 La mamma del 12enne ha postato una foto sui social della macchina i cui vetri erano andati in frantumi, aggiungendo la seguente didascalia

: “Questo è ciò che succede quando lasci un bambino chiuso in macchina con i finestrini alzati.”