Bari & Dintorni

Madre dilaniata dal dolore dopo che scoprì che il suo bimbo era stato cremato per errore

Una situazione drammatica quella di una giovane madre che si chiamava Emily Porter che seppe che uno dei due gemelli che portava in grembo era morto.

Emily decise, consigliata dai medici, di portare avanti la gravidanza di entrambi i bambini per non provocare danni all’altra gemella che aveva in grembo.

Emily aveva detto che portare in grembo il figlio morto è stato qualcosa di doloroso ma speciale la donna disse che quel piccolo sfortunato non lo avrebbe mai dimenticato.

La donna aveva già deciso come chiamare i suoi due piccoli e che aveva tantissimi progetti per i loro futuro, naufragati dopo la triste notizia della morte di uno dei due gemelli.

La donna aveva un ultimo desiderio portare a casa le ceneri del figlio. Ma per un grave errore il piccolo fu cremato con altri neonati abortiti.

La donna disse che per lei quella notizia fu devastante: “Mi sono sentita devastata. Lo avevo appena perso e sentivo come se lo avessi perso di nuovo”.

La donna disse che dopo sei settimane dall’accaduto ricevette le scuse dalla sede dell’impresa funebre.