Bari & Dintorni

Emergenza Coronavirus Bari, linea dura della Procura per chi non rispetta ordinanza, decreto penale di condanna e processi velocissimi

La Procura di Bari ha scelto la linea dura per tutti coloro che non rispettano l’ordinanza ed escono di casa senza un giustificato motivo.

La procura di Bari ha già aperto, in questi giorni decine di fascicoli sulle persone fermate a spasso per la città dalla Polizia Municipale senza un giustificato motivo.

Alcune fonti parlano già di duecento persone denunciate a Bari e in provincia. Solo nelle ultime ore sono state una ventina le persone segnalate.

Il procuratore di Bari, Giuseppe Volpe, ha disposto che le denunce siano affidate al pubblico ministero di turno.

Secondo quanto reso noto i processi potrebbero essere velocissimi e ci potrebbe essere l’emissione di un decreto penale di condanna e si rischia di essere contestati reati più gravi come reati contro la salute pubblica.

Nei giorni scorsi il Sindaco Decaro è stato costretto a chiudere alcuni circoli ricreativi al Libertà e a Enziteto.