Bari & Dintorni

Coronavirus fase 2, la Puglia dà il via ad una nuova strategia, verranno eseguiti 10 mila test sierologici

Con la fase 2 in Puglia la task force ha deciso di cambiare strategia di attacco al virus spostando l’attenzione sulla prevenzione massiccia. E così verranno eseguiti 10mila test sierologici.

Inoltre, chiunque si recherà in ospedale verrà sottoposto a tamponi come verranno eseguiti tamponi anche a tutte quelle persone che fanno parte delle categorie a rischio.

Tutto questo nell’ottica di convivenza con il virus necessaria ed inevitabile per permettere la ripresa ma, contemporaneamente, di prevenzione ora che il coronavirus è meglio conosciuto rispetto a due mesi fa.