Bari & Dintorni

Puglia, corre a torso nudo nel parco, i poliziotti lo fermano e lui colpisce uno di loro con un violentissimo pugno alla tempia

Un uomo a Foggia correva a torso nudo nel parco.

Alcuni poliziotti che erano lì a controllare il traffico in viale Candelaro lo hanno immediatamente notato, lo hanno raggiunto e gli si sono avvicinati dicendogli che avrebbe dovuto indossare la maglia.

A quel punto il 39enne ha chiesto ai poliziotti come mai avessero fermato lui e non arrestato quelli che truffano.

Gli agenti gli hanno risposta che se avesse subito una truffa avrebbe dovuto sporgere una denuncia.

 A quel punto l’uomo ha iniziato a bestemmiare e a inveire contro le forze dell’ordine e gli agenti lo hanno portato presso gli Uffici della Questura perché  con se non aveva documenti e non era possibile l’identificazione.

In questura, mentre era sottoposto ai controlli di rito, ad un certo punto, senza che nessuno se lo aspettasse ha colpito un poliziotto con un violento pugno alle tempie.

E’ stato bloccato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.