Bari & Dintorni

Coronavirus Puglia, Emiliano cambia idea sull’apertura del 18 maggio di parrucchieri e centri estetici

Le ordinanze da seguire, da leggere e da applicare sono così tante che inizia ad essere davvero difficile stare dietro a tutte.

Ieri il Governatore della Puglia, Michele Emiliano ne ha emanata un’altra con cui ha fatto un passo indietro rispetto all’apertura del 18 maggio di centri estetici e parrucchieri.

Emiliano, infatti ha detto che l’ordinanza “dispiegherà i suoi effetti dal 18 maggio in coerenza con i provvedimenti nazionali che saranno adottati nei prossimi giorni e, soprattutto, nel pieno rispetto dei protocolli per la sicurezza dei lavoratori che saranno indicati dalle linee guida disposte dal Comitato Tecnico Scientifico e dall’Inail per ciascun comparto di attività. In attesa di queste, diversamente da quanto fatto dalla Regione Calabria, la Puglia non consentirà aperture in contrasto con le disposizioni nazionali in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro”.

Quindi bisognerà attendere le decisioni del governo.