Italia

Vittorio Sgarbi, furioso su Silvia Romano “Se si è convertita all’Islam radicale è da arrestare”

Una marea di commenti ha suscitato la liberazione di Silvia Romano avvenuta dopo quasi due anni di prigionia.

In particolare, ha provocare tantissimi commenti è stata la sua conversione all’Islam. Sembra che per liberare Silvia Romano sia stato pagato dallo Stato un riscatto di 4 milioni di euro.

Silvia è tornata in Italia vestita in abiti tradizionali islamici e poi ha confermato di aver scelto di convertirsi alla religione di Allah.

Uno dei commenti più duri sulla vicenda di Silvia Romano è stato quello di Vittorio Sgarbi che ha detto: “Se mafia e terrorismo sono analoghi, e rappresentano la guerra allo Stato, e se Silvia Romano è radicalmente convertita all’Islam, va arrestata (in Italia è comunque agli arresti domiciliari) per concorso esterno in associazione terroristica. O si pente o è complice dei terroristi”.