Bari & Dintorni

Bari, i commercianti in protesta in pizza Libertà “Il Coronavirus ci ha distrutti”, consegnati F24 al Sindaco “Non abbiamo i soldi per pagarli”

Erano in trecento i commercianti che si sono radunati in pieno centro a Bari in piazza Libertà, tutti aderenti all’associazione “La Formica”.

I commercianti hanno consegnato simbolicamente i loro F24 nelle mani del Sindaco di Bari, Antonio Decaro.

Il presidente dell’associazione “La Formica”, Mimmo Tarantini ha così commentato la manifestazione pacifica: “Il sindaco ha ascoltato le nostre richieste. Siamo in grande difficoltà a causa dell’epidemia. Gli abbiamo portato i nostri f24 che in questo momento non possiamo pagare. Da parte nostra c’è la necessità di aprire al più presto le attività”.

Il primo cittadino di Bari ha detto ai commercianti che il Comune ha come obbiettivo rilanciare il commercio nella città, per questo è stato messo a punto il piano “Open” che prevede lo stanziamento di 6 milioni di euro.

Mimmo Tarantino ha anche detto che: “ll sindaco ci ha anche detto che assieme al primo cittadino di Mantova si stanno battendo per un contributo sui 3 mesi di affitti per il periodo delle chiusure. Al momento ci riteniamo soddisfatti e ci auguriamo che queste misure possano entrare in vigore quanto prima”.