Italia

Salvatore Parolisi potrebbe essere libero da giugno per buona condotta, era stato condannato a 20 anni per aver ucciso la moglie Melania Rea

Salvatore Parolisi potrebbe essere libero tra un mese a giugno. L’ex militare era stato condannato a 20 anni per aver ucciso con 35 coltellate la moglie Melania Rea.

Un omicidio che fece molto scalpore all’epoca, avvenuto il 18 maggio 2011. Era stato lo stesso Salvatore Parolisi a denunciare la scomparsa della moglie.

Solo dopo qualche giorno dalla scomparsa, una chiamata anonima segnalò la presenza di un corpo a Ripe Civitella.

Il colpo ritrovato era quello di Melania, massacrata con 35 coltellate.

Parolisi, rinchiuso nel carcere di Bollate, dovrebbe tornare libero per buona condotta e per aver partecipato attivamente all’opera di rieducazione.