Italia

Coronavirus, ha fatto il tampone non sa l’esito e va in palestra, risulta positiva, la struttura chiude

Una ragazza che aveva deciso di fare il tampone ma non aveva ancora avuto l’esito ha deciso, comunque, di andare in palestra.

La ragazza, qualche giorno dopo essere andata ad allenarsi, ha saputo che era positiva e la palestra ha dovuto chiudere.

Questa vicenda è accaduta a Casoria e la ragazza è di Afragola.

La ragazza, che era asintomatica, ha costretto la palestra a chiudere perché il proprietario appena ha saputo che una sua cliente era positiva ha avvisato l’autorità sanitaria e tutti gli altri clienti.

Il proprietario della palestra ha dichiarato: “La ragazza era asintomatica, non avevamo rilevato una temperatura bassa con il termoscan. La chiusura della palestra  è stata una nostra scelta etica e professionale, non una decisione dell’Asl. Abbiamo fatto effettuare tamponi a tutti quelli in contatto con la ragazza e siamo in attesa dei risultati. Sono risultati negativi i primi tre tamponi. Invito tutti a rispettare le regole”.

La palestra in questione, la “Fitness Academy” rimarrà chiusa fino a quando tutti i tamponi dei clienti avranno esito negativo.