Italia

Vanno al bar, ordinano una sfogliatella e chiedono di dividerla in due, per questo servizio sullo scontrino 50 centesimi in più

Incredibile ciò che è accaduto a due clienti che si sono recati in un bar a Napoli e hanno ordinato una sfogliatella da dividere in due.

Il titolare del bar ha eseguito l’ordinazione ma poi, sullo scontrino ha addebitato 50 centesimi per il servizio di taglio in due del dolce.

I due avventori, increduli, hanno voluto rendere pubblica la notizia tramite il presidente di Federconsumatori della Campania, Rosario Stornaiuolo che ha dichiarato così sui social: «Incredibile e ridicolo un bar a Ponticelli aggiunge 50 centesimi allo scontrino perché taglia in 2 la sfogliatella . Fermiamo queste pazzie . Non è una questione di 50 centesimi ma di etica nel commercio». 

Anche il proprietario del locale ha voluto dire la sua e ha dichiarato: «Riguarda i 50 centesimi della divisone della sfogliatella, ci tengo a precisare che offriamo un servizio e non si tratta solo di dividere la sfogliatella ma di servire il dolce in 2 piattini e con 2 posate al tavolo».