Bari & Dintorni

Bari, a Torre a Mare donna investita da un motorino muore dopo due giorni di agonia, aveva 63 anni, lascia il marito e tre figli

Una donna è morta ieri dopo due giorni di agonia. La donna si chiamava Luigia Bratta, aveva 63 anni e viveva a Cellamare in provincia di Bari.

La donna è stata vittima di un incidente stradale due giorni fa a Torre a More. Un 18 enne alla guida di un motore ha investito la 63enne che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali.

La donna era  stata subito soccorsa e trasferita all’ospedale Di Venere di Bari. Subito ricoverata in rianimazione è morta dopo due giorni d’agonia.

Lucia Bratta lascia il marito e tre figli.