Bari & Dintorni

Emergenza Covid-19 in Puglia focolaio dopo una festa per la prima comunione

Oggi sono stati 37 i nuovi casi accertati di Coronavirus che si sono verificati a Foggia. La metà dei quali sono stati provocati da una festa di comunione svoltasi in ambito familiare.

Uno degli invitati, non sapendo, era positivo al Covid-19 e ha contagiato molti partecipati alla festa.

A rendere noto la natura della metà dei contagi a Foggia è stato il direttore generale dell’Asl di Foggia, Vito Piazzolla.

Il dirigente,  in seguito al focolaio creatosi per la festa della prima comunione, ha voluto rimarcare quanto sia importante il rispetto delle norme igienico-sanitarie anche in famiglia.

Dove il dirigente ha detto che “Si creano maggiormente occasioni favorevoli alla diffusione del virus”.