Bari & Dintorni

Puglia, l’allarme di Lopalco, “Se continua così saremo costretti a bloccare le sale operatorie”

Il nuovo assessore della sanità della Regione Puglia, nonché capo della task force del comitato scientifico e medico della stessa regione è molto preoccupato dal numero di contagi e soprattutto dal crescente numero di ricoverati che si stanno verificando a causa del dilagare della pandemia.

Lopalco ha affermato che: “Il Covid blocca il sistema sanitario: oggi abbiamo oltre 1200 persone ricoverate e 140 in terapia intensiva. Se non blocchiamo il contagio e raddoppiano i numeri avremo 300 persone in terapia intensiva, significa che per poter gestire i pazienti Covid dovremo bloccare le sale operatorie”.

Il neo assessore spiega anche il motivo per il quale si potrebbe arrivare a uno scenario così catastrofico: “C’è un limite dato dal numero di anestesisti, che non ce ne sono” e “in 6 mesi non se ne formano”, ribadendo anche che al “di fuori di quel limite dobbiamo bloccare l’attività ospedaliera”.