Italia

Live non è la d’Urso, Il Ministro di Maio “Pronto a farmi il vaccino anti covid in trasmissione dalla d’Urso”

Una lunga intervista quella rilasciata dal Ministro degli Esteri Luigi di Maio da Barbara d’Urso. L’ex segretario del M5S, ora Ministro del secondo governo Conte, ha parlato dei temi politici caldi in questo momento.

La prima inevitabile domanda di Barbara d’Urso è stata sulla possibile crisi di governo.

Di Maio non ha tergiversato e ha ammesso che ci sono problemi nella maggioranza: “Ci sono delle tensioni, nessuna crisi. Gli adulti trovano soluzioni, si siedono intorno ad un tavolo ed escono dalla stanza quando hanno risolto. I problemi si risolvono parlandosi, non con le interviste, non a mezzo stampa”.

Per Di Maio il momento è difficile anche perché a Gennaio dovrebbe partire la più grande campagna di vaccinazioni che ha interessato l’Italia: “Siamo in un momento molto delicato, a Gennaio arrivano i vaccini. Serve solidarietà ed unità anche su piano internazionale“.

Sulle strette in vista delle festività natalizie Di Maio è stato chiaro: “E’ surreale il dibattito su quelli che vogliono andare a sciare, siccome il numero dei morti è così alti. Tutti gli italiani se vanno all’estero poi devono tornare e mettersi in quarantena. Per quanto riguarda le regole natalizie è chiaro che bisogna fare sacrifici”. Per dare esempio il Ministro ha dichiarato che lui “il Natale lo passerà con Virginia e resteranno a Roma”.

L’ultima dichiarazione Di Maio ha riguardato i vaccini. Di Maio si è detto disponibile a sottoporsi al vaccino in diretta tv anche negli studi di Barbara d’Urso sempre se le autorità sanitarie lo permetteranno.