breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Domenico Modugno a vent’anni dalla sua scomparsa Polignano a Mare lo ricorda così

“Penso che un giorno così non ritorni mai più” è un ritornello di una canzone conosciuta in tutto il globo che fu cantata da Domenico Modugno al Festival di Sanremo del 1958 per poi prendere letteralmente il volo e diventare il simbolo della canzone melodica italiana.

Domenico Modugno quando scrisse “Nel blu dipinto di blu” che tutti conoscono come “Volare” sicuramente non aveva immaginato che sarebbe diventato un enorme successo con più di 800 mila 45 giri venduti solo in Italia e 22 milioni nel mondo.

20 anni fa il 6 agosto del 1994 il cantante barese ci lasciava ma le sue canzoni resteranno per sempre nei cuori degli italiani e del mondo intero.

Nato a nel 1928  Polignano a Mare città a 20 chilometri da Bari Domenico Modugno capì subito che in quel bellissimo paesino che ha dei panorama mozzafiato non poteva restare e giovanissimo preparò le valige e partì in giro per l’Italia ma con la sua città natale sempre nel cuore.

Il successo arrivò grazie alla sua incredibile voce e alle sue bellissime canzoni.

Difficile dimenticare brani come “Resta cu mme “, “Tu sì na cosa grande” o  “Vecchio frac”.

Ma la canzone più speciale senza ombra di dubbio Domenico Modugno la cantata accanto a suo figlio Massimo dal titolo “delfini” che è un vero e proprio testamento dell’oramai stanco cantante pugliese.

Ieri Polignano a Mare ha onorato il suo più popolare concittadino con una giornata ricca di commemorazioni conclusasi con un concerto in memoria del grande Domenico Modugno.

Sul palco allestito dal comune di Polignano in Piazza Aldo moro si sono esibiti cantanti del valore di Gino Paoli, Danilo Rea, Malika Ayane e Rocco Hunt che hanno cantato le più belle canzoni del grande cantante barese.

Ad ascoltare il concerto vi era tantissima gente tra le quali anche il presidente della provincia Francesco Schitulli e  l’ex sindaco di Bari Michele Emiliano.

La città di Polignano ha intenzione di creare un museo dedicato a Domenico Modugno  dove raccogliere tutti i suoi ricordi da quando era giovanissimo a quando è diventato il cantante italiano più famoso al mondo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=FF57eNOoTew[/youtube]