breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Justin Bieber troppa rabbia è stato condannato a frequentare corso per controllarla

Justin-Bieber-troppa-rabbia-è-stato-condannato-a-frequentare-corso-per-controllarla

Sempre alla ribalta della cronaca Justin Bieber che sarà sicuramente uno dei maggiori talenti della musica internazionale ma non riesce a controllarsi combinandole  di tutti i colori.

Dopo la recente scazzottata ad Ibiza con Orlando Bloom per degli apprezzamenti fatti alla ex moglie dell’attore statunitense, la bellissima Miranda Kerr, giunge dagli states la notizia della decisione dei giudizi per il processo penale a carico di Justin Bieber per avere partecipato ad una corsa clandestina su una strada pubblica.

I giudici della Florida sono stati clementi con la giovane star canadese condannandolo a frequentare, chiaramente obbligatoriamente, un corso di 12 ore per il controllo della rabbia ed inoltre pagare le salatissime multe e donare per beneficienza 50 mila dollari a qualche associazione di volontariato.

L’irrequieto Justin Bieber fu fermato dalla polizia della Florida a Miami Beach lo scorso 23 gennaio e fu arrestato per aver partecipato con la sua maestosa Lamborghini ad una corsa illegale.

Il cantante canadese aveva quella sera alzato il gomito anche sei test alcolici risultarono negativi ed aveva posto resistenza all’arresto agli uomini delle forze dell’ordine.

Durante la testimonianza al processo Justin Biebier ha ammesso che quel giorno stava svolgendo una corsa illegale di auto e di aver posto resistenza all’arresto.

Per queste ammissioni i giudici hanno disposto una pena più leggere per la star canadese che ha rischiato seriamente per la sua bravata di passare qualche mese in galera.