breaking-news, Italia

Ischia terrore nella notte per grosso incendio visibile dalla distante Napoli

Ieri notte nella bella isola di Ischia, in Campania, all’improvviso è divampato un pauroso incendio che era visibile addirittura da alcuni quartieri di Napoli come Posillipo e Marechiaro.

Una notte di terrore quindi per gli isolani e i tanti turisti che in questo periodo affollano l’isola nota per le sue acque termali e per i bellissimi paesaggi.

L’incendio, sembra che sia di origine dolosa, è divampato in uno degli otto comuni dell’isola campana a Forio d’Ischia ed ha lambito alcune abitazioni e degli hotel.

Vi è stato un fuggi fuggi generale perché il fumo che ha generato il grande incendio è stato intenso e vi era la paura che potesse espandersi anche al centro abitato.

Ma grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco, alcune pattuglie sono arrivate anche da Napoli, il fuoco prima è stato circoscritto e nelle prima ore di stamane domato.

Sembra che a prendere fuoco siano stati due terreni privati incoltivati siti in una zona dell’isola difficilmente raggiungibile vicinissimi a Forio d’Ischia.

La guardia forestale è stata per tutta la giornata di oggi all’opera per indagare su come sia divampato un incendio di così vaste proporzioni e quale soprattutto sia stata la causa.

Gli uomini della forestale hanno delimitato la vasta area dove è avvenuto l’incendio ed hanno effettuato i rilievi di rito utili per le indagini.

La paura più grande è stata che il fuoco potesse espandersi tanto da interessare alcune auto in sosta nelle vicinanze dell’Hotel San Nicola.

I veicoli sono stati fatti immediatamente spostare dagli uomini dei vigili del fuoco intervenuti in massa per domare l’incendio.

I pompieri avevano anche predisposto un piano di evacuazione della zona di Forio e anche il piccolo centro di Ciglio  è stato lambito dal fuoco.

Ci sono volute quasi sette ore per domare le fiamme ma i vigili del fuoco, con l’aiuto di mezzi e uomini arrivati da tutta la Campania, sono riusciti a domare le fiamme intorno alle 7,00 di stamane.