breaking-news, Italia

Terremoto Toscana e Emilia ultimi aggiornamenti repliche forte scossa di magnitudo 4.0

Terremoto-Toscana-e-Emilia-ultimi-aggiornamenti-repliche-forte-scossa-di-magnitudo-4.0

La terra è tornata a tremare nel distretto sismico della Garfagnana ed anche in maniera molto violenta.

Un forte boato ieri all’ora di pranzo si è sentito in molti paesi della provincia di Lucca in Toscana e di Modena in Emilia.

Tantissima gente che era in casa in attesa del pranzo domenicale per paura si è riversata per strada non volendo più far ritorno nella propria abitazione per terrore di nuove più forti scosse.

L’evento sismico, di magnitudo 4.0, che è stato avvertito anche a Lucca città e in alcuni quartieri di Firenze è stato registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma alle ore 12,45 di ieri.

Il terremoto ha avuto un epicentro vicinissimo alla crosta terrestre ad un profondità di soli 12 chilometri ed anche per questo motivo è stato avvertito con molta violenza.

I centri vicini all’epicentro sono stati: Fiunalbo, Fanano, Montecreto, Pievepelago, in provincia di Modena e Bagni di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano in provincia di Lucca.

Sono state più di cento le richieste di intervento pervenute al centralino dei vigili del fuoco della zona colpita dal sisma ma i pompieri hanno riscontrato che si trattava solo di interventi di poca rilevanza.

Anche la protezione civile locale si è allertata e con i tecnici comunali delle zone colpite dal sisma ha monitorato la staticità degli uffici pubblici riscontrando che non vi sono stati nessun tipo di danno.

Le repliche eccetto una di magnitudo 2, avvenuta subito dopo la prima scossa, sono state lievissime anche se però secondo gli esperti è possibile che ci possano essere nel distretto sismico della Garfagnana nelle prossime ore nuove scosse.