Influenza 2014: virus in arrivo dagli Usa che provocherà 4 milioni di contagi

0
274
Influenza-2014-virus-in-arrivo-dagli-Usa-che-determinerà-4-milioni-di-contagi

Influenza-2014-virus-in-arrivo-dagli-Usa-che-determinerà-4-milioni-di-contagi

Con i primi freddi arrivano le prime influenze .

Dopo un’estate che sicuramente non passerà alla storia per essere stata una delle più calde con tantissimi giorni di pioggia e di cielo nuvoloso, è in arrivo l’autunno che porta un abbassamento di temperature e i primi acciacchi e influenze.

Quest’anno il virus influenzerà 4 milioni di italiani che dovranno purtroppo fermarsi dai 3 ai 7 giorni a letto.

Non sarà un’influenza particolarmente violenta ed i sintomi saranno la febbre che in molti casi sarà anche alta, dolori articolari e muscolari ma non determinerà vomito.

Il professore Fabrizio Pregliasco dell’Università degli Studi di Milano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sul virus che colpirà 4 milioni di italiani:“La stagione vaccinale si aprirà ufficialmente a fine ottobre, anche se il periodo ideale per vaccinarsi è entro fine novembre. Inoltre non vanno sottovalutati anche altri virus “cugini” che, complici anche gli sbalzi termici, hanno colpito anche d’estate e che in totale interesseranno altri sei milioni di italiani”.

I ceppi che determineranno l’influenza arriveranno dagli Stati Uniti d’America ed i medici consigliano che per evitare il contagio di lavarsi continuamente le mani soprattutto dopo uno starnuto o dei colpi di tosse e di bere molte spremute di arancia e di mangiare frutta e verdura ricca di vitamina C.

Particolare attenzione al virus dovranno farla le mamme dei bambini più piccoli gli anziani con patologie cardiovascolari e le donne in  dolce attesa.

Il vaccino sarà disponibile molto probabilmente già i primi giorni di ottobre e sarà gratuito per le donne in attesa da più di tre mesi, coloro che hanno un’età superiore ai 65 anni o dei pazienti che hanno dei problemi tali da non dover contrarre il virus influenzale.

I picchi influenzali saranno agli inizi di novembre e durante le feste natalizie.

Loading...
Загрузка...