Venezia incidente ponte della Libertà: tir in bilico tra muretto e acqua laguna

0
21
Venezia incidente ponte della Libertà: tir in bilico tra muretto e acqua laguna

Venezia incidente ponte della Libertà: tir in bilico tra muretto e acqua laguna

A Venezia rocambolesco incidente accaduto ieri a Venezia con tanto spavento per il conducente del camion di una ditta di lavanderie e qualche disagio per la circolazione.

Appena prima del ponte del della Libertà fra Mestre e Venezia nei pressi del bivio del Tronchetto, ieri mattina verso le 0re 07,30 un grosso tir della portata di 75 quintali ha sfondato il parapetto al suo lato destro a causa di una sbandata improvvisa rimanendo per un’ ora in bilico tra il muretto e l’ acqua della laguna; il camionista, un uomo di Mira di 67 anni, probabilmente vittima di un colpo di sonno si è soltanto ferito lievemente ad una mano è sceso immediatamente dal camion ed ha rifiutato le cure dei medici del 118, ma le cose avrebbero potuto avere un’evoluzione ben peggiore.

La fortuna dell’autista è stata determinata dall’ arresto improvviso del mezzo in bilico su una laguna, circostanza favorita dal fatto che il mezzo al momento dell’ incidente fosse privo del suo carico; in caso contrario l’ enorme peso l’ avrebbe fatto precipitare in basso sino allo schianto sui sassi frangiflutti che si trovano in basso ed a quel punto per lui non ci sarebbe stato scampo.

Lievi danni per il conducente del tir, ma grande traffico per la circolazione stradale che ha subito pesanti rallentamenti causati dai tre chilometri di coda che si sono venuti a creare in direzione di Piazzale Roma e per questo sono intervenuti sul posto i vigili urbani di Mestre; molti automobilisti dopo aver parcheggiato il mezzo hanno proseguito a piedi lungo la carreggiata.

Inoltre verso le 9 del mattino il traffico è stato bloccato per una ventina di minuti per permettere alle squadre dei vigili del fuoco di intervenire con una gru al recupero del tir. Poi ovviamente la ripresa della circolazione è avvenuta gradualmente, dapprima con una carreggiata che funzionava a scartamento ridotto sino poi alla ripresa regolare ; nel frattempo si è proceduto ad effettuare tutte le operazioni necessarie affinchè il parapetto fosse ripristinato dato che l’ impatto aveva causato una pericolosa voragine affacciata direttamente sulla laguna veneziana.

I disagi sono stati avvertiti, oltre che dagli automobilisti, anche dagli autobus e dai pendolari che hanno dovuto attendere che il ponte fosse sgombrato dall’ enorme tir per permettere il normale transito; tanti hanno optato per una bella e salutare passeggiata a piedi sino a Piazzale Roma.

Anche un tassista subacqueo testimone oculare dell’ accaduto ha fornito la sua versione dei fatti: “ Mi sono mosso dalla darsena nuova del Tronchetto intorno alle 7.30 per andare a prestare servizio: quando ero tra lo scalo fluviale e il ponte della Libertà ho sentito un botto fortissimo e un rumore di mattoni che si sgretolavano. Ho alzato lo sguardo e ho visto il camion in bilico sul precipizio del ponte. Credevo finisse in acqua “.

Fortunatamente però  una brutta  avventura solo da raccontare senza feriti o danni seri.

loading...
loading...