breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Jovanotti al via JovaTv canale televisivo dedicato alla musica

Jovanotti-al-via-JovaTv-canale-televisivo-dedicato-alla-musica

Ecco una nuova grande iniziativa di Lorenzo Cherubini, noto a tutti con il nome di Jovanotti, la Jova Tv un canale televisivo visibile sul web.

La pubblicità sul sito che è apparsa per tanto tempo è stata ”Apriamo a mezzanotte”.

Jovanotti ha voluto farsi un regalo per il suo quarantottesimo anno di età compiuto solo qualche giorno fa il 27 settembre scorso con la creazione di Jova Tv un contenitore dove poter interagire con i suoi fan ed anche perché no scoprire nuovi talenti musicali.

E’ stato ieri a mezzanotte il primo giorno  di Jova Tv che tra mille difficoltà ha debuttato con tantissimi visitatori online tanto che il sito web dopo soli 7 minuti si è bloccato.

Non immaginava Jovanotti che alla prima della sua nuova iniziativa ideata con l’Universal ci fosse così tanto pubblico anche se Lorenzo Cherubini è uno dei cantanti più amati in Italia.

Jovanotti è in grado con  suoi concerti di attirare centinaia di migliaia di gente offrendo uno spettacolo indimenticabile unico nel suo genere con canzoni bellissime e continui colpi di scena.


E’ stato lo stesso Jovanotti a dare il via alle trasmissioni preannunciando l’inizio con il seguente tweet: “Siamo online!!! jova.tv”.

Poi quando il sito si è bloccato ha postato un nuovo tweet: “Mi sa che è crashato tutto, vi tengo informati. Vale il famoso proverbio ‘Tv crashata Tv fortunata”.

Jovanotti con Jova Tv ripercorre la  stessa esperienza di altri grandissimi della musica come Madonna, Rihanna e il leggendario Paul McCartney.

Il famoso cantante ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sulla nuova creazione: “JovaTV è un work in progress, buttateci un occhio e dateci consigli e pareri, ve ne saremo grati . Il progetto è tecnicamente curato da Michele ‘Maikid’ Lugaresi, il mio storico bravissimo digital-creativo e webmaster che dirigerà la JovaTV mentre io farò il capo supremo di una squadra di temerari infervorati del futuro e delle sue possibilità. Puntiamo a divertirci, comunicare, inventare e sviluppare una piattaforma che possa dare spazio a nuovi videomaker oltre che alle nostre visioni. Al centro di tutto ci sarà la musica, soprattutto la nostra, e da lì partiremo per ogni possibile viaggio.”