breaking-news, Italia

Treno Unitalsi destinato a Lourdes bloccato per parecchie ore a Ventimiglia

Treno-Unitalsi-destinato-a-Lourdes-bloccato-per-parecchie-ore-a-Ventimiglia

Il treno che trasporta molti pellegrini, all’incirca più di 600, da Brescia a Lourdes è rimasto fermo a Ventimiglia per più di 15 ore.

La causa del prolungato fermo nella stazione di Ventimiglia in Liguria è stato determinato dal mancato arrivo di un locomotore dalle ferrovie francese.

Il disguido tecnico ha provocato molti disagi a 600 passeggeri tra i quali 200 malati gravi.

Trenitalia ha precisato con un comunicato che i locomotori della compagnia italiana non possono proseguire il viaggio in territorio francese.

Le regole ferroviarie prevedono che per proseguire il percorso verso Lourdes il treno si deve fermare a Ventimiglia ed attendere un locomotore delle ferrovie francese.


In seguito al grave inconveniente di ieri a Ventimiglia, con il treno dell’Unitalsi fermo per più di 15 ore in stazione ,Trenitalia ha chiesto che ci sia al più presto una riunione tra i dirigenti dell’azienda italiana ed i colleghi francesi per fare in modo che non si ripeta più un simile disguido.

Tremitalia ha precisato inoltre che: “Il locomotore inviato ieri sera dal vettore francese ha subito un guasto al momento della partenza, prevista per le 20.15, e nessun altro locomotore è stato inviato durante la notte. Il treno è potuto ripartire soltanto alle 10.15 di questa mattina”.

I passeggeri che sono rimasti bordo del treno per fortuna hanno potuto ricevere l’assistenza dei dipendenti di Trenitalia.

Il locomotore italiano per evitare che nei vagoni mancassero servizi primari, come luce e riscaldamento, è rimasto accesso durante tutto il periodo di lunga attesa.