Panico durante grigliata, sbaglia strada, l’auto colpisce un cartello e finisce in un giardino di una villa mentre si stava terminado una grigliata

Incidente a Ponte Zanano: panico durante una grigliata in giardino

Un tranquillo pomeriggio trasformato in incubo

Doveva essere una domenica pomeriggio di tranquillità e convivialità, ma a Ponte Zanano di Sarezzo, in provincia di Brescia, tutto è cambiato in pochi istanti. Intorno alle 16.30, una Citroen guidata da una donna di 43 anni è finita fuori controllo, trasformando un momento di festa in un attimo di panico. La donna, mentre percorreva via Dante, ha perso il controllo del veicolo, probabilmente a causa di un errore nella valutazione della rotatoria. L’auto ha colpito un cartello e poi è volata in un giardino privato, dove diverse persone stavano terminando una grigliata.

Intervento immediato dei soccorsi

Il caos è scoppiato subito dopo l’incidente, con gli ospiti della grigliata che hanno immediatamente chiamato il numero di emergenza 112. La situazione sembrava gravissima, e i soccorsi sono arrivati in codice rosso. Fortunatamente, le condizioni della donna alla guida si sono rivelate meno critiche del previsto. Dopo essere stata valutata dai medici, la 43enne è stata trasportata in ospedale in codice giallo per ulteriori accertamenti e medicazioni. Sorprendentemente, nessuna delle persone presenti in giardino è rimasta ferita, nonostante l’auto sia finita proprio dove stavano mangiando.

Indagini in corso per chiarire la dinamica

La polizia locale della Valtrompia è stata incaricata di effettuare tutti i rilievi necessari per chiarire le cause dell’incidente. Al momento, non è ancora chiaro come la donna abbia potuto perdere il controllo del veicolo in modo così drastico. L’auto, che ha usato la rotatoria come trampolino, ha necessitato l’intervento di un carro attrezzi per essere rimossa dal giardino. Gli agenti stanno esaminando tutte le possibili cause, inclusi eventuali malfunzionamenti del veicolo o errori umani. L’incidente ha sollevato molte domande sulla sicurezza della zona e sulla necessità di migliorare le infrastrutture per evitare simili episodi in futuro.