Incidente mortale, moto tampona un’auto, muore sul colpo giovane operaio, si chiamava Alessio e aveva 25 anni

Incidente mortale nelle Marche: Alessio Diamantini perde la vita in un tragico scontro sulla Cesanense.

L’incidente fatale sulla Cesanense

Un grave incidente è avvenuto a San Lorenzo in Campo nella provincia di Pesaro e Urbino.

Alessio Diamantini, un giovane operaio di 25 anni, ha perso la vita questo pomeriggio in un tragico scontro sulla strada Cesanense.

Diamantini stava guidando la sua potente moto in direzione mare quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha tamponato un’autovettura che lo precedeva. L’impatto è stato devastante e non ha lasciato scampo al giovane.

Sul luogo dell’incidente, per effettuare i rilievi di legge e ricostruire la dinamica dell’accaduto, sono intervenuti i carabinieri di Mondolfo.

L’incidente è avvenuto nei pressi dell’Abbazia di San Gervasio, sulla strada 424 ‘della Val Cesano’, che è stata temporaneamente chiusa al traffico nel tratto al km 4,700.

I soccorsi sono arrivati rapidamente, ma purtroppo per Diamantini non c’è stato nulla da fare; il ragazzo è deceduto sul colpo a causa della violenza dell’urto. Questo evento tragico ha scosso profondamente la comunità locale, lasciando un vuoto incolmabile tra familiari e amici.

Tragedia e dolore

La morte di Alessio Diamantini ha lasciato un segno indelebile nella comunità di San Lorenzo in Campo. Conosciuto per la sua dedizione al lavoro e il suo carattere socievole, il giovane operaio era molto amato e rispettato da tutti. Il sindaco della città ha espresso il proprio cordoglio, definendo Diamantini “un bravo ragazzo” e sottolineando quanto fosse benvoluto da tutti. La notizia dell’incidente ha suscitato un’ondata di commozione e dolore tra i cittadini, che si sono stretti attorno alla famiglia del giovane in segno di solidarietà.

Inoltre, questo tragico evento segue un altro grave incidente avvenuto nella stessa area, dove hanno perso la vita Mario, Roberto e Giovanni, anch’essi coinvolti in uno scontro mortale mentre erano in moto. Un quarto amico, gravemente ferito, sta lottando per la vita. Queste tragedie consecutive hanno sollevato una crescente preoccupazione riguardo la sicurezza stradale nella regione e hanno portato le autorità locali a intensificare le misure di prevenzione per evitare ulteriori incidenti.