breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Bono Vox attimi di terrore per perdita pezzo aereo in fase atterraggio

Bono-Vox-attimi-di-terrore-per-perdita-pezzo-aereo-in-fase-atterraggio

Bono Vox , noto cantante degli U2, ha vissuto, a bordo di un jet privato, degli attimi di terrore per la perdita di un flat dal parte del velivolo in fase di atterraggio.

Il flat è una parte dell’aereo che rende più facile e meno pericolosa per il pilota la fase di atterraggio.

Il jet privato, che aveva a bordo oltre al famoso cantante irlandese anche due piloti ed altri quattro viaggiatori, era diretto a Berlino in Germania.

L’atterraggio, grazie alla bravura del pilota, è avvenuto senza particolari problemi e la torre di controllo dell’aeroporto “Schoenefeld airport” di Berlino non ha attivato le procedure per “l’atterraggio di emergenza”.


I viaggiatori e i due piloti del jet privati non hanno subito danni dal brusco atterraggio.

Bono Vox era a bordo del jet privato perché doveva partecipare ad una importantissima manifestazione a Berlino.

Il pezzo della aereo, nel gergo aeronautico chiamato flit, si è staccato improvvisamente dal velivolo che trasportava Bono Vox nei pressi dell’aeroporto “Schoenefeld airport” di Berlino e precisamente a Brandeburgo.

Il pezzo lungo 1 metro e largo 80 centimetri nella sua caduta non ha provocato danni.

Il cantante degli U2 subito dopo l’atterraggio si è recato in albergo ed è apparso molto turbato per l’accaduto.

Stasera Bono Vox parteciperà ad un’importante manifestazione televisiva organizzata da una nota tv tedesca dove ritirerà, a nome degli U2, l’importante premio Bambi conferito alla band per l’incredibile successo avuto durante tutto il 2014.

La polizia tedesca ha aperto un’inchiesta sull’incidente aereo avvenuto stamane che, per fortuna, non ha avuto tragiche conseguenze.