breaking-news, Italia

Erdogan choc “Le donne non devono ridere in pubblico e non sono uguali agli uomini”

Erdogan-choc-“Le-donne-non-devono-ridere-in-pubblico-e-non-sono-uguali-agli-uomini”

Il premier turco Recep Tayyip Erdogan, dopo le esternazioni choc sulla scoperta dell’America, durante una manifestazione ad Istanbul, nella quale erano presenti un gruppo di donne, ha dichiarato che “le donne non sono uguali agli uomini”.

Recep Tayyip Erdogan, leader indiscusso della Turchia, ha così esordito al convegno che si è tenuto ad Istanbul: “La nostra religione ha definito nella società un posizione per le donne: la maternità. Alcune persone comprendono questo, mentre altre no. Non si può spiegare questo alle femministe perché loro non accettano il concetto di maternità. una donna sa cosa è morale e cosa è immorale e per questo non riderà in pubblico, non assumerà atteggiamenti ammalianti e proteggerà la sua castità”.

Il premier turco ha continuato il suo discorso dichiarando che: “Porre donne e uomini sullo stesso piano è contro natura. Uomini e donne sono stati creati diversi. La loro natura è differente. La loro costituzione è differente. Perché alle donne non è richiesto di fare lo stesso lavoro degli uomini, come nei regimi comunisti. Mentre le madri godono di una posizione alta, la più alta. Che solo loro possono raggiungere”.


Erdogan ha anche detto che le differenze tra uomini e donne ci sono anche nel campo lavorativo:  “nel mondo del lavoro non si possono imporre le stesse condizioni a una donna incinta e a un uomo”.

Il premier turco ha concluso il suo discorso con la seguente esternazione: “Non si può spiegare questo alle femministe. Loro non accettano la maternità. A loro non interessa. Le nostre povere madri hanno sofferto enormemente e si sono ingobbite, mentre gli uomini giocavano a carte o a dadi nelle sale da tè. Un crimine”.

ll premier turco Recep Tayyip Erdogan ha reso le sue dichiarazioni in occasione della “Giornata in favore delle donne”.