breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

“Triangle” il film che racconta le tragedie di Barletta e New York

 “Triangle”-il-film-che-racconta-le-tragedie-di-Barletta-e-New-York

Due tragedie che non si possono dimenticare raccontate in un unico film dal titolo “Triangle”.

La pellicola, diretta da Costanza Quatriglio,  narra la storia di due disgrazie accadute sul posto di lavoro che hanno riguardato le donne.

La prima è avvenuta nel lontano 1911 a New York dove una azienda tessile prese fuoco provocando la morte di 146 donne.

La maggior parte delle donne morte all’ottavo piano del grattacielo di New York erano delle donne italiane immigrate in America alla ricerca del lavoro che in Italia, soprattutto al Sud, non c’era.


La seconda è molto più recente ed è avvenuta a Barletta il 3 ottobre 2011dove crollò una palazzina di due piani al di sotto della quale vi era un maglificio.

Quel tragico 3 ottobre del 2011 in Puglia  morirono 5 donne.

Il film di Costanza Quatriglio racconta le due tragedie che hanno in comune il mondo delle donne che, pur di lavorare, sono state costrette a farlo in luoghi insicuri.

A raccontare l’immane tragedia che colpì Barletta è stata la signora Mariella che riuscì a sopravvivere a quella catastrofe.

Costanza Quatriglio racconta così il film “Triangle” che è stato presentato oggi al “Torino film festival”: “Ripercorrere il lavoro  è già una delle sfide più difficili perché gli agguati si amplificano e possono diventare trappole. In “Triangle” volevo dimostrare come la condizione degli operai non sia tanto diversa rispetto a quando c’era la fabbrica. Nel 2011 a Barletta a crollare non è stata solo una palazzina ma un’intera civiltà”.