breaking-news, Italia

Salvini contro Renzi: “Pazzesco, l’Italia diventa il paradiso dei delinquenti”

Salvini-contro-Renzi-"Pazzesco-l-Italia-diventa-il-paradiso-dei-delinquenti"

Matteo Salvini non si ferma più.

I sondaggi danno la Lega come unico partito in grande salita e il segretario della Lega Nord ha deciso che presto scenderà al Sud per conquistarlo.

Matteo Salvini ha rilasciato una lunga intervista al settimanale “Oggi”.

Il segretario della Lega Nord appare sulla copertina del noto settimanale  a petto nudo indossando solo una cravatta verde.

Matteo Salvini parla un po’ di tutto: della sua vita privata, dei programmi politici, del centrodestra e del premier Matteo Renzi.

Il leader va subito al sodo: “Costruirò un’alternativa a Renzi in tutta Italia e correrò alle primarie del centrodestra, anche contro Berlusconi”.

Matto Salvini parla della creazione di una nuova forma politica che cercherà di conquistare il Sud d’Italia: “Nel simbolo non c’è il verde, ci sono il giallo e il blu e il mio nome. Ma non sarà un ‘partito del leader’, non farò l’errore di Grillo”.


Il segretario del carroccio, a proposito del mezzogiorno dichiara: “Non penso di dovere delle scuse ai meridionali. Facevamo critiche a sprechi e spese, al numero dei dipendenti statali. Però ora girando il Sud mi ha stupito la voglia di reagire, prima non c’era”.

Matteo Salvini ha un idea un po’ differente dal leader della destra francese Marine Le Pen sui diritti dell’omosessuali e dichiara di essere più propenso all’idea della “civil partnership” proposta da Matteo Renzi.

La “civil partnership” è l’unico punto di accordo  di Salvini con Matteo Renzi.

Matteo Salvini su Facebook ha postato un durissimo commento sul decreto legge approvato dal Consiglio del Ministri: “Pazzesco. Il governo Renzi ha depenalizzato alcuni reati ‘lievi’, per cui niente galera per chi commette furto, danneggiamento, truffa e violenza privata. Con la sinistra al potere, l’Italia diventa il paradiso dei delinquenti”

Il leader del Caroccio dice sul premier: “In tv è più bravo di me, ha dietro spin doctor, io no. Ed è più vanitoso: io sono “trasandà”. Anche la barba è iniziata per pigrizia”.

Matteo Salvini parla anche della sua vita privata e confessa di essere: “un orso, non ho slanci tipo andare a Parigi con l’anello. Non è il mio lato migliore. Da ragazzo ho fatto lunghi viaggi in macchina per fare una sorpresa, ma nel 90 per cento dei casi rimediavo un due di picche”.

L’uomo politico del momento dice anche che: “Corteggiatrici? Solo su Facebook. I messaggi fanno piacere, ma non rispondo”.

Matteo Salvini racconta di aver acquistato una casa a Milano per 40 mila euro in un palazzo dove abitano quasi 700 stranieri: «L’ho comprata due anni fa, è una soffitta di 22 metri quadrati, al quinto piano, senza ascensore e senza riscaldamento, semidistrutta. L’ho presa per ristrutturarla e andarci, per accendere un riflettore su quel degrado. Per adesso, per andarla a vedere mi devo portare dietro la Polizia. Ci pago l’Imu, le spese e tutto, e ancora non riesco a metterci piede per fare i lavori”.

Il leader del Caroccio si dichiara pronto a partecipare alle primarie del centrodestra afferma di non sentirsi un goleador, come è stato definito da Silvio Berlusconi, ma un buon difensore.