breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Insonnia, una delle cause sono dei geni

Insonnia-una-delle-cause-sono-i-geni

Un nuovo studio condotto a Boston negli Stati Uniti d’America dai ricercatori della  “Harvard Medical School” ha stabilito che l’insonnia può essere ereditaria.

L’importante studio dei ricercatori americani è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista “Molecular Psychiatry”.

Gli studiosi americani hanno potuto stabilire che dormire senza svegliarsi e quindi alzarsi la mattina riposati o soffrire di insonnia dipende da due geni presenti nel nostro DNA.

Lo studio dei ricercatori americani ha stabilito che i geni influiscono su quante ore l’essere umano generalmente dorme durante la notte.


Daniel Gottlieb, direttore dello studio della Harvard Medical School ha così commentato i risultati della ricerca:  “Comunemente le alterazioni della durata del sonno sono connesse a condizioni come diabete, alta pressione e depressione, l’intenzione è quindi di indagare in che modo le varianti identificate sono legate a tali disturbi, non avendo ancora chiaro se agiscano unicamente sul sonno oppure se intervengano in modo diretto sia sul sonno che sulle condizioni associate ad una sua carenza”.

Lo studio si è basato sulla verifica del comportamento notturno di circa 47 mila americani originari di alcune nazioni europee e di 4.771 americani di origini africane.

Gli studiosi hanno specificato che l’insonnia non solo è provocata da un gene ereditario ma può essere causata anche da altri fattori come periodi di forte stress e depressione o dall’assunzione di farmaci che hanno come controindicazione l’insonnia.

Altri fattori che posso determinare l’insonnia possono essere anche il fumo o soffrire di una digestione lenta.