breaking-news, Italia

Nobel per la Pace, Papa Francesco nega udienza a Dalai Lama

Nobel-per-la-Pace-Papa-Francesco-nega-udienza-a-Dalai-Lama

Oggi il Dalai Lama è nella capitale italiana per partecipare all’incontro dei “Nobel per la Pace”.

L’incontro, che si terrà nella giornata di domani,era previsto in un primo momento in Sudafrica ma poi è stato spostato a Roma.

Il Dalai Lama, prima del suo arrivo a Roma, aveva chiesto udienza al Papa ma pare che sia stata negata dalla segreteria di stato della Santa Sede per non creare dei problemi diplomatici con la Cina.

L’ufficio stampa del Vaticano ha reso noto che nella giornata di oggi non sono previste udienze da parte di Papa Francesco.


Papa Francesco invierà un messaggio all’importante summit dei premi nobel per la Pace che si terrà domani.

Il Dalai Lama in una lunga intervista rilasciata alla “Repubblica” non ha commentato il mancato incontro con il Papa ma ha pronunciato delle bellissime parole nei confronti del pontefice: “Ho ricevuto una buona impressione e sarei molto felice di incontrarlo di persona. Ho ammirato il suo tentativo di costruire la pace tra palestinesi e israeliani. È stato un tentativo bello ed encomiabile”.

La massima autorità religiosa tibetana ha parlato anche dell’eterno conflitto con le autorità cinesi: “Mi chiamano un demone e un separatista, ma in realtà è l’esercito popolare cinese ad agire come un separatista in Tibet. Se si batte un cane, quello scappa. Se si vuole che rimanga bisogna trattarlo con affetto. I tibetani sono esseri umani, che non basta blandire con infrastrutture se poi ci si comporta senza alcun rispetto”.

Ad attendere il Dalai Lama  oggi a Roma ci saranno tanti  suoi simpatizzati ma anche un numero nutrito di cinesi che contesteranno l’importante autorità religiosa tibetana.

La manifestazione dei “Nobel per la Pace” sarà incentrata sul ricordo della vita del presidente del Sudafrica Nelson Mandela.