breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Epatite C, il superfarmaco a spese dello stato, previsto 1 miliardo in 2 anni

Epatite-C-il-superfarmaco-a-spese-dello-stato-previsto-1-miliardo-in-2-anni

Il governo italiano ha deciso di stanziare, in due anni, un miliardo di euro per il “superfarmaco” capace di debellare l’Epatite C.

A rendere nota la buona notizia ai tanti malati di Epatite C in Italia è stata la titolare del dicastero del ministero della Sanità , Beatrice Lorenzin, durante una lunga intervista a RaiNews24.

Il ministro della sanità ha confermato che il miliardo di euro sarà stanziato grazie ad un emendamento presentato alla legge di stabilità che sarà approvata entro al fine del 2014.

Il Ministro Beatrice Lorenzin ha dichiarato che: “Adesso nel nostro Paese, con una poche settimane di terapia casalinga, grazie quindi a una pillola che si prende a casa, si può avere una guarigione fino al 90%.  È una scoperta scientifica rivoluzionaria, ma purtroppo molto costosa. Più di un miliardo ci permetterà di curare il primo gruppo di pazienti più gravi. Poi il prezzo scenderà e noi pensiamo in cinque sei anni di sradicare la malattia dall’Italia. È un’occasione straordinaria per dare la certezza di cura a migliaia di persone. Abbiamo ricevuto lettere di gente che per curarsi stava vendendo casa …”.


Una buona notizia, dunque, per tutti i malati di Epatite C che ci sono in Italia che potranno, finalmente, curarsi senza dover spendere cifre altissime.

Il ministro ha anche asserito che è intenzione dello stato creare un fondo che serva per l’acquisto di tutti i farmaci “innovati”: “Oggi sono in commercio farmaci straordinari ma molto costosi, da quelli oncologici a quelli per l’Alzheimer. Ci dobbiamo preparare per costruire un fondo per questi farmaci “irregolari”, ma la prima cosa che dobbiamo dare agli italiani è proprio il top della ricerca scientifica al mondo”.

Durante la lunga intervista la titolare del dicastero della salute ha anche dichiarato che i ticket sanitari non subiranno  aumenti per il prossimo anno.

Beatrice Lorenzi si è soffermata anche sullo stato di salute del medico di Emergency che sta lottando contro il virus ebola ed ha dichiarato di essere fiduciosa sulla sua guarigione.