breaking-news, Italia, Salute & Benessere

I bambini obesi possono avere danni alla vista

I-bambini-obesi-possono-avere-danni-alla-vista

L’allarme c’è.

I bambini passano troppo tempo davanti alla tv, seduti con in mano una consolle e mangiano, mangiano, mangiano.

Patatine, succhi, merendine, pizzette.

Non va bene affatto.

Più sport, preferibilmente all’aria aperta e meno cibo spazzatura è ciò che raccomandano i pediatri.

Se fino a qualche tempo fa si riteneva che il rischio fosse un problema di salute generale, da tenere sotto controllo si ma senza particolari allarmismi,  ora si è capito che la situazione è davvero delicata.


Si è appurato, infatti, che da una esagerata alimentazione scaturiscono danni anche alla vista.

E parliamo di danni importanti.

L’allarme , questa volta, arriva direttamente dall’Ospedale Bambin Gesù di Roma, che ha portato avanti uno studio da cui è emerso che dall’obesità derivano danni alla vista.

Questo studio è stato portato concluso e il risultato è stato reso noto grazie alla pubblicazione sulla rivista scientifica “Journal of Gastroenterology”.

Per arrivare, dunque, a tali risultati sono stati tenuti sotto esame, per 24 mesi, mille bambini.

E se nei bambini sovrappeso si sono potuti registrare danni alla retina nel 9% dei casi, nulla si è diagnosticato nei bambini normopeso.

Inoltre, si è anche appurato che i danni alla retina andavano di pari passo con quelli al fegato, oltre a un’insorgenza di fibrosi epatica.

Risultati allarmanti, dunque, che impongono a tutti i genitori massima allerta e massima attenzione e cura nell’alimentazione dei proprio figli.