breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Panariello, grande show a Firenze con tutto esaurito

Panariello-grande-show-a-Firenze-con-tutto-esaurito

Giorgio Panariello, seguitissimo show man è tornato in teatro e lo ha fatto riproponendo un suo spettacolo di venti anni fa, rivisto, modificato, aggiornato e al passo con i tempi: “Panariello sotto l’albero vent’anni dopo”.

Quando nel 1995 lo propose per la prima volta fu un successo strepitoso e quest’anno non è stato da meno.

Lo spettacolo fu proposto al Teatro Tenda di Firenze , dove si registrarono più di 24 mila spettatori per quattordici giorni consecutivi di messa in scena.

Quest’anno , con lo spettacolo “Panariello sotto l’albero vent’anni dopo”, realizzato il 27 e il 28 dicembre all’Obihall di Firenze, il successo è stato grande.

Panariello nel suo spettacolo ha riproposto i suoi cavalli di battaglia come Mario il Bagnino e tanti altri conosciutissimi e amati dal grande pubblico ma ha voluto anche dare vita a nuovi personaggi molto attuali come lui stesso racconta:«Era da molto tempo che avevo in mente di riprendere questo spettacolo.


I personaggi storici, come Mario il Bagnino sono sempre presenti ma ci saranno delle novità come, ad esempio, Suor Cristina. Di lei, come di tutti gli altri personaggi che ho fatto, mi incuriosisce sempre quello che non vediamo e che non sappiamo. Così me la sono immaginata durante un concerto dal vivo».

I personaggi proposti da Panariello hanno sempre il suo inconfondibile tocco e il comico toscano, con la sua simpatia e il suo carisma, riesce sempre a conquistare il pubblico che lo segue da tantissimi anni.

Quando vediamo Panariello non possiamo non pensare al grande Renato Zero imitato dal comico in maniera così precisa e puntuale anche dal punto di vista estetico che lo stesso Renato Zero, in più occasioni, ha raccontato di non riuscire a distinguere alcune interviste mandate in tv se rilasciate da lui stesso o da Panariello che lo imita.

Ma Panariello riesce alla perfezione anche ad imitare Flavio Briatore con una tale simpatia che, sicuramente, sarà apprezzata anche dal diretto interessato.

Giorgio Panariello, come ha più volte avuto modo di raccontare, è un amico intimo di Carlo Conti e di Leonardo Pieraccioni, altri grandi nomi dello spettacolo e della comicità toscana con cui Panariello ha cominciato a muovere i primi passi in una Firenze degli anni novanta.

Da allora, per i tre “toscanacci”, che hanno iniziato la loro splendida carriera in radio è stata una continua ascesa anche se in tre campi completamente diversi, Carlo Conti come bravissimo ed elegantissimo conduttore tv, Leonardo Pieraccioni come eccellente attore e regista e Giorgio Panariello come show man irresistibile.