breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Heather Parisi dopo tanti anni parla di sè

Heather-Parisi-dopo-tanti-anni-parla-di-sè

Heather Parisi, dopo anni di silenzio torna a far parlare di sé, rilasciando una lunga intervista alla rivista “Gente”.

La bravissima ballerina e showgirl statunitense è stata in Italia per anni una delle più seguite star del piccolo schermo.

Heather Parisi, per un lungo decennio, dalla fine dei mitici anni settanta agli inizi degli anni novanta  è stata la regina incontrastata della tv italiana.

La famosa ballerina americana divenne celebre per la sua partecipazione al programma “Fantastico” condotto dal comico Beppe Grillo e da Lorella Goggi che fece registrare, nel 1979, l’incredibile media di 26 milioni di spettatori a puntata.

Heather Parisi ha cantato anche brani di grande successo tra i quali la canzone “Cicale” che, per molti giorni, fu al primo posto delle vendite in Italia e permise alla showgirl americana di vincere il disco d’oro.


La brava e bella ballerina americana da un paio di anni è scomparsa dalla scena.

Heather Parisi ha deciso, da circa tre anni, dunque dal 2011, di trasferirsi con il marito e i suoi figli nella città di Honk Kong.

La ballerina americana è da tempo la compagna di Umberto Anzolin, noto imprenditore e proprietario della “Conceria Anzolin spa”, con il quale, nel 2010, ha avuto due gemelli Elizabeth e Dylan.

Heather Parisi ha raccontato a “Gente” i veri motivi per i quali ha lasciato l’Italia.

La showgirl americana ha chiarito che non è “scappata” dall’Italia per i presunti problemi economici del marito ma per una scelta di vita.

La Parisi ha riferito di essersi trasferita in Cina perché i ruoli che nell’ultimo periodo le venivano proposti sia da Mediaset che da Rai non erano soddisfacenti.

La celebre cantante, però, ha anche detto che se ci fosse una proposta seria proveniente dall’Italia valuterebbe certamente la possibilità di tornare ad esibirsi nel nostro paese.

Heather Parisi ha anche rivelato che le ultime proposte lavorative che le sono pervenute dall’Italia riguardavano due programmi di Mediaset che ha rifiutato.