breaking-news, Italia

Ibrahimovic a caccia uccide un alce da 500 kg, polemiche animalisti

Ibrahimovic-a-caccia-uccide-un-alce-da-500-kg-polemiche-animalisti

Zlatan Ibrahimovic, uno dei più forti giocatori al mondo, sta passando questo periodo di vacanze a casa in Svezia.

La stella del Paris Saint Germain sembra che possa approdare l’anno prossimo alla Roma per terminare la sua grande carriera in Italia, paese che lo ha consacrato calcisticamente.

Per rilassarsi ha deciso di dedicarsi al suo passatempo preferito, la caccia.

Il celebre calciatore svedese in una battuta di caccia ha ucciso un alce di 500 chili con un colpo che ha colpito al cuore il maestoso animale.

Zlatan Ibrahimovic ha ucciso l’alce durante una battuta di caccia ad Are una delle più importante zone sciistiche della Svezia.


La notizia dell’uccisione dell’alce da parte di Ibrahimovic è stata riportata dai mass  media svedesi ed ha creato un mare di polemiche tra gli animalisti prima del paese scandivano poi di tutto il mondo.

Gli animalisti hanno protestato per l’uccisione del grosso animale e soprattutto perché a farlo è stato un personaggio famoso che dovrebbe essere d’esempio a tutti.

Zlatan Ibrahimovic non ha, al momento, replicato agli animalisti.

Ricordiamo che nel paese scandinavo non si infrange la legge cacciando animali come l’alce.

Il giocatore svedese ha mostrato di avere una mira infallibile anche con un fucile fra le mani.

Zlatan Ibrahimovic ha giocato in Italia con Inter, Milan e Juventus ed attualmente è tesserato con il Paris Saint Germain.

Nella squadra francese ha vinto l’anno scorso la Ligue 1 ed ha segnato in 78 partite disputate 64 reti.