breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Pino Daniele commozione a Piazza Plebiscito, per ultimo omaggio

Pino-Daniele-commozione-a-Piazza-Plebiscito- per-ultimo-omaggio

In 100mila si sono riuniti a Napoli per l’ultimo omaggio a Pino Daniele uno dei simboli della città partenopea, improvvisamente deceduto per un infarto all’età di soli 59 anni.

Tantissima la gente che si è ritrovata a Piazza Plebiscito, nel cuore di Napoli, per cantare le più belle canzoni del cantautore partenopeo.

L’appuntamento era stato fissato per le 20,45 nella piazza simbolo di Napoli e sono accorsi in molti per cantare per l’ultima volta, tutti insieme, i brani di Pino Daniele.

Il momento, senza dubbio più bello, è stato quando i fans di Pino Daniele hanno cantato la canzone più nota del cantautore napoletano “Napule è”.

Piazza Plebiscito. quando le tante persone che erano presenti hanno iniziato ad intonare “Napule è”, si è illuminata a giorno.


La luce degli smartphone delle gente che ha gremito la Piazza  ha reso ieri sera Piazza Plebiscito un posto magico, e questo, forse, è stato il modo più commovente per ricordare il grande Pino Daniele.

Un grande esempio di civiltà e di compostezza che la città di Napoli ha voluto dare come omaggio ad un uomo che l’ha resa popolare al mondo.

I funerali di Pino Daniele si terranno in due città diverse.

La prima celebrazione si terrà a Roma il 12 gennaio, in seguito l’ultimo omaggio a Pino Daniele sarà dato nella sua città a Napoli il 17 gennaio.

Molta gente comune e tantissime persone del mondo dello spettacolo, che hanno avuto modo di conoscere il grande cantautore napoletano, hanno affollato l’obitorio dell’ospedale “Sant’Eugenio” di Roma per salutare la salma di Pino Daniele.

Tanta la gente che piangeva mentre era in fila all’obitorio e molte polemiche sono scaturite dopo che la camera adente è stata chiusa anticipatamente.

Pino Daniele, come da sua volontà, sarà cremato e le sue ceneri saranno sepolte al cimitero del Maschio Angioino.