breaking-news, Italia

Moretti insultata in una pasticceria di Vicenza “Vai a lavorare”

Moretti-insultata-in-una-pasticceria-di-Vicenza-"Vai-a-lavorare"

Brutta disavventura è capitata all’europarlamentare del Pd, Alessandra Moretti.

La dirigente del Partito Democratico era seduta in un bar del centro di Vicenza quando un uomo ha iniziato ad insultarla.

Alessandra Moretti si era recata al Bar pasticceria “Bolzani” per far colazione e per bere un caffè quando un uomo di 45 anni ha iniziato ad inveire contro l’europarlamentare.

Il quarantacinque avrebbe detto ad Alessandra Moretti “Guarda che oggi al Parlamento Europeo si vota per gli Ogm. Anziché essere a lavorare se ne sta lì a bere il caffè”.

Alessandra Moretti, che in precedenza, qualche giorno prima delle feste, natalizie aveva avuto un’altra aggressione verbale, ha chiamato le forze dell’ordine per far allontanare la persona che continuava ad insultarla.


L’uomo ha continuato a inveire contro l’europarlamentare ed ex vice sindaco di Vicenza dicendo che: “Voi politici fate schifo, dovete andare tutti a casa, siete tutti ladri”.

Il quarantacinque avrebbe concluso i suoi insulti dicendo ad Alessandra Moretti  “Sei una imbecille vergognati”.

L’uomo è stato identificato dalle forze dell’ordine e si chiama Paolo Forza lavora nella bioedilizia ed è un simpatizzante del movimento cinque stelle.

Paolo Forza, che è stato denunciato dall’europarlamentare vicentina,  subito dopo l’intervento delle forze dell’ordine ha anche detto  “Spero che mi denunci così la gente saprà che perde tempo con le frittelle invece che lavorare, percependo lo stipendio che le paghiamo tutti noi, questo non deve passare sotto silenzio”.

L’uomo di 45 anni ha asserito di non aver mai dato dell’imbecille a Alessandra Moretti, di non essere un psicopatico e di aver “solo mandato a lavorare la Moretti”.