breaking-news, Italia

Equitalia su Twitter e il popolo del web si scatena

Equitalia-su-Twitter-e-il-popolo-del-web-si-scatena

Nel mondo dei social network non c’è da meravigliarsi se anche Equitalia ha da pochi giorni la sua pagina ufficiale Twitter.

Molti sicuramente saranno coloro che seguiranno la pagina dell’ente di riscossione delle tasse in Italia e tanti saranno i commenti ironici ad ogni tweet dell’azienda.

Equitalia ha dichiarato che, con la nuova pagina Twitter, informerà i contribuenti italiani su tutte le iniziative che l’azienda intende portare avanti nei prossimi anni.

L’intenzione di Equitalia è quella di aprire uno sportello social ai contribuenti tramite il quale dialogare.

La pagina di Twitter  si affiancherà, nell’intenzioni della dirigenza di Equitalia, al sito internet dell’azienda già presente sul web da dicembre dell’anno scorso.


Equitalia sia sul sito ufficiale che sulla pagina Twitter renderà noti i risultati ottenuti per le riscossioni a livello nazionale, regionale e provinciale.

Equitalia avverte che se ci saranno utenti che intendono sfruttare la pagina Twitter dell’Ente per fare spam o commenti offensivi “verranno segnalati a Twitter”.

Ma nonostante l’avvertimento dell’azienda sono  già molti i tweet apparsi sul noto social network  contenenti commenti sarcastici sulla nascita della nuova pagina Twitter di Equitalia.

Tra i tanti tweet apparsi ieri sul social network segnaliamo: “o vi seguo … ma voi non seguite me”, “stavamo bene anche prima, comunque”.

C’è qualche utente, invece, che ha postato un tweet nel quale chiede all’ente di “seguire” qualche parente e conoscente.